Torna all'home page della Biblioteca Sala Borsa

XANADU

comunità per lettori ostinati
1 A, Liceo Ginnasio Galvani, Bologna

Plectrude √® figlia di un'uxoricida che si √® suicidata in prigione dopo esser riuscita ad assegnarle il nome. La bambina viene allora adottata dalla zia materna Cl√©mence e dallo zio Denis. Plectrude cresce e all'et√† di dieci anni viene ammessa alla scuola di danza dell'Opera di Parigi, dove vi sono regole rigide riguardo sia alla danza che all'alimentezione delle alunne. Dopo qualche anno, Plectrude diventa anoressica e le gambe si decalcificano. In seguito ad un brutto incidente le viene comunicato che non potr√† pi√Ļ ballare. Dopo che Plectrude supera la crisi, Cl√©mence cade in depressione perch√® la figlia delude i suoi progetti e, cos√¨, la ripudia.Secondo me la trama √® appassionante e coinvolgente, il linguaggio √® semplice ed efficace. L' unico difetto √® che la fine √® inaspettata e deludente, causa l' immedesimazione dell' autrice nel libro.

Aggiungi un nuovo commento:

scuola:

autore/classe

commento

voto
  
76

Nothomb A.
Dizionario dei nomi propri
Voland, Roma, 2004


Biblioteca Sala Borsa Ragazzi | Hamelin Associazione Culturale
ultima modifica: 14 gen 2007