Torna all'home page della Biblioteca Sala Borsa

XANADU

comunità per lettori ostinati
2 B, Liceo Ginnasio Galvani, Bologna

Questo libro mi è piaciuto molto, un po’ perché amo il genere noir ed i racconti riguardanti i vampiri, ma anche perché sia lo stile che la storia rendono il libro avvincente.La storia è scritta in modo realistico, usando, a tratti, termini scientifici, ma nonostante tutto la narrazione non ne è appesantita ed è fluente. I fatti sono descritti in modo così realistico da sembrare veri e durante la lettura si ha quasi paura che in un qualche futuro possano realmente accadere, ed è questo che rende il libro ancora più coinvolgente.I personaggi principali sono solo due: Neville e Ruth. Neville, l’ultimo umano sopravvissuto sulla Terra, è estremamente perseverante, con una volontà di ferro ed una forza interiore estrema, caratteristiche che mi hanno colpito molto perché non sono sicura che io, nella sua situazione mi sarei comportata allo stesso modo.Ruth rappresenta un tipo di vampiro “inusuale”: fondamentalmente buona e profondamente attaccata alla vita. Nei suoi tratti mi sono riconosciuta più che in quelli di Neville.Il finale, ricco di suspense, mi ha lasciato sorpresa e soddisfatta al tempo stesso per avervi trovato una nuova e quasi scientifica interpretazione del vampirismo.

Aggiungi un nuovo commento:

scuola:

autore/classe

commento

voto
  
72

Matheson R.
Io sono leggenda
Fanucci, Roma, 2003


Biblioteca Sala Borsa Ragazzi | Hamelin Associazione Culturale
ultima modifica: 14 gen 2007