Torna all'home page della Biblioteca Sala Borsa

XANADU

comunità per lettori ostinati
2Q, Istituto Tecnico per le Attività Sociali F. Selmi, Modena

l libro che ho letto, l'ho trovato poco coinvolgente e, di conseguenza, il narratore evidenzia alcuni fatti del racconto che non interessano il lettore. E' la storia di un ragazzo di nome Tarzan Soraia che finge di essere uno zingaro per non essere ritrovato dai suoi conoscenti. Sotto questo falso nome si fa passare per un ragazzo che ha dei problemi in famiglia e, dopo essere scappato di casa, cerca di convincere i carabinieri con questa storia per essere accolto in un Istituto per minorenni. Alla fine del racconto i carabinieri, riescono poi a scoprire la verit√† su di lui, tuttavia, essendosi affezionati a lui, decidono di lasciarlo insieme ai suoi nuovi amici nell'Istituto. Il racconto √® scritto con parole semplici e facilmente comprensibili da lettore. I personaggi principali sono: il protagonista Tartan Sdraia, uno zingaro diciassettenne abbandonato ed odiato dalla sua famiglia; Maruska, la sua migliore amica, con problemi di autocontrollo e, i due carabinieri che lo aiutano a rimanere nell 'Istituto, sono: Gerardo Genovese e Marianna Di Giuseppe.Il personaggio che mi √® piaciuto di pi√Ļ √® quello di Tartan perch√© mi ha colpito il fatto che sia riuscito ad ingannare tutti coloro che l'avevano accolto ed aiutato.

Aggiungi un nuovo commento:

scuola:

autore/classe

commento

voto
  
73

Matrone M.
Il mio nome è Tarzan Soraia
Frassinelli, Milano, 2004


Biblioteca Sala Borsa Ragazzi | Hamelin Associazione Culturale
ultima modifica: 14 gen 2007