Torna all'home page della Biblioteca Sala Borsa

XANADU

comunità per lettori ostinati
2 A, Liceo Ginnasio Galvani, Bologna

Questo fumetto non mi √® piaciuto per niente e non sono neanche riuscita ad arrivare alla fine tanto era incomprensibile. I disegni sono orrendi, le vicende che accadono sono oscure e violente, i personaggi sono antipatici, compreso Batman che credevo fosse dalla parte dei buoni e considerato da tutti un eroi, invece mi √® parso di capire che fosse ricercato per omicidi e furti.La storia √® ambientata in un luogo inventato, o almeno spero, oppure nel futuro, dove avvengono crimini, omicidi, furti, violenze, persecuzioni, maltrattamenti e altri numerosi atti illeciti sia da parte dei Mutanti, un‚Äôorganizzazione che cerca di impadronirsi della citt√†, sia da parte dei supereroi che cercano di contrastare le forze del male.I disegni, secondo me, sono disgustosi perch√© i visi e i corpi dei personaggi non sono reali. Inoltre non ho capito i passaggi di scena, cio√® da un luogo ad un altro, dai dialoghi di un personaggio ad un altro, perch√© non sono segnalati. Non ho neanche capito, a volte, a chi si riferiscono i dialoghi o i pensieri contenuti nelle vignette.Una cosa che mi √® abbastanza piaciuta perch√© originale, √® far raccontare alcuni episodi accaduti nella citt√†, al telegiornale, ma non sono lo stesso chiari.Concludendo √® il pi√Ļ brutto fumetto che abbia mai letto.

Aggiungi un nuovo commento:

scuola:

autore/classe

commento

voto
  
75

Miller F.
Batman. Il ritorno del cavaliere oscuro
Playpress, 2003


Biblioteca Sala Borsa Ragazzi | Hamelin Associazione Culturale
ultima modifica: 14 gen 2007