Torna all'home page della Biblioteca Sala Borsa

XANADU

comunità per lettori ostinati
2 B, Liceo Ginnasio Galvani, Bologna

Questo racconto mi √® molto piaciuto perch√© la storia √® ambientata a Bologna, la mia citt√†, alla quale sono particolarmente legata, ed √® una storia di ragazzi della mia et√† che non vivono nelle mie stesse condizioni, anche se abitano a Bologna.Lo stile √® molto accurato e preciso: il linguaggio utilizzato √® prevalentemente quello dei ragazzi, tranne nelle scene in cui la storia √® incentrata sulla polizia, dove abbiamo una cura quasi maniacale dei dettagli, poich√© lo scrittore √® un poliziotto. I personaggi che pi√Ļ mi sono piaciuti sono Tarzan Soraia e Oscar. Questi due ragazzi sono molto legati tra loro ed entrambi sono personaggi caratteristici. Di Tarzan Soraia mi √® particolarmente piaciuta la sua volont√† di nascondere la sua esistenza per sempre, la sua voglia di cambiare con la sua sola forza. Oscar mi √® molto piaciuto perch√© riesce a fare qualcosa che i genitori non gli avrebbero mai permesso a quella et√†: la decisione di indagare √® infatti molto coraggiosa. Il finale non √® stato di mio gradimento poich√© conosciamo la fine di tutti i personaggi principali tranne quella di Tarzan di cui non si hanno pi√Ļ tracce e questo, secondo me, √® uno svantaggio.

Aggiungi un nuovo commento:

scuola:

autore/classe

commento

voto
  
73

Matrone M.
Il mio nome è Tarzan Soraia
Frassinelli, Milano, 2004


Biblioteca Sala Borsa Ragazzi | Hamelin Associazione Culturale
ultima modifica: 14 gen 2007